Zirì-Té. Voci della terra d'Abruzzo



Autore: Stefano Schirato
Fotografie: 73 foto a colori di alta qualità
Pagine: 128
Formato: 20x28 cm
Confezione: Rilegato con copertina rigida illustrata a colori
Lingua: Italiano+ Inglese
ISBN: 9788850103706
In terra d’Abruzzo, Zirì-té era il verso di richiamo per le capre, l’unico modo per i pastori di attirare l’attenzione di questi animali piuttosto anarchici. La capra, contrariamente alle altre bestie da allevamento, non è affatto obbediente e si ribella facilmente al padrone: si inerpica, si nasconde e si isola su alture irraggiungibili. Zirì-té, Zirì-té! gridava invano il pastore, senza sapere però, che anch’egli possedeva lo stesso zoccolo duro della capra, perché nelle vene dei polsi, il sangue che gli scorreva dentro era quello abruzzese: gente caparbia, schietta, a tratti schiva.
Offerta Speciale: Risparmi il 15%.

€ 29,00 € 24,65



   


Powered by Webzone.it