DAT, VII - TERAMO E LA VALLE DEL TORDINO



Curatore: Luisa Franchi dell'Orto
Pagine: 848
Formato: 24 x 34 cm
Confezione: in due tomi, legati in tela con sovracopertina e raccolti in custodia rilegata e illustrata
ISBN: 978-88-501-0097-2
Si conclude con questo settimo volume (2 tomi, 848 pagine complessive) la ricerca intrapresa dai “Documenti dell’Abruzzo Teramano”. L’area oggetto di studio si sviluppa lungo il corso del fiume Tordino e del suo affluente Vezzola, dalle pendici dei Monti della Laga fino al mare. Per la fase cronologicamente più antica viene messa il luce la capillare e per larga parte inedita ricostruzione delle fasi di vita, dall’insediamento pretuzio all’abitato altomedievale, di Teramo. Per il periodo medievale è di notevole interesse l’esame innovativo delle due cattedrali teramane e delle chiese più antiche di Teramo e Giulianova.
Per i secoli successivi notevoli sono le schede delle Madonne lignee e fittili tra XVI e XV secolo, sui dipinti tra Cinque e Seicento, con nuove attribuzioni; e i contributi sulle oreficerie, sugli altari lignei, sugli stucchi, quest’ultimi con un’inedita messa in luce di personalità, botteghe e maestranze.

Offerta Speciale: Risparmi il 15%.

€ 293,00 € 249,05



   


Powered by Webzone.it